Architetture per gli dèi

Dalle pianure del Gange agli avamposti del deserto, un percorso attraverso l’India eterna, un mosaico immenso e policromo di paesaggi, sontuose architetture, religioni e riti attraverso i quali esprimere la sacralità della vita.
Un viaggio bellissimo che può essere ulteriormente arricchito da due estensioni di grande interesse, per approfondire la conoscenza del Rajasthan principesco.  



IL VIAGGIO



I luoghi Patrimonio dell’Umanità che visiterete
 
Il Qutub Minar e i suoi monumenti a Delhi
La Tomba di Humayun a Delhi
Il Forte Rosso a Delhi
Il Taj Mahal
L’insieme monumentale di Khajuraho
Fatehpur Sikri
Jantar Mantar di Jaipur
Il Forte di Amber


10 giorni / 9 notti
Partenze individuali giornaliere

DELHI – VARANASI – KHAJURAHO – ORCHHA – AGRA - JAIPUR
(L'itinerario può essere svolto anche in senso inverso)

1° giorno: DELHI
Arrivo a Delhi in tarda serata. Accoglienza in aeroporto e trasferimento privato in hotel.
Pernottamento.

2° giorno: DELHI
Giornata dedicata alla visita di Delhi, ideale porta dell’India, ben sette volte distrutta e riedificata, accumulando eredità storiche e culturali dall’avvicendarsi di diversi imperi. A Delhi l’antico e il moderno sono costantemente fianco a fianco, non soltanto nei monumenti, ma nella struttura sociale e nello stile di vita.
Vi si distinguono due città: la “vecchia” Delhi con il possente Forte Rosso prima dimora degli imperatori moghul e la Juma Masjid, la moschea del venerdì attorno alla quale si stringe l’affollato quartiere musulmano con i suoi bazar. E’ prevista una sosta al Raj Ghat, mausoleo del padre della nazione indiana, il Mahatma Gandhi, dove furono cremate le sue spoglie nel 1948.
Ben diversa è la “nuova” Delhi, con i grandi viali alberati ed i solenni palazzi dell’impero coloniale britannico.
Si visitano inoltre il mausoleo dell’imperatore Humayum che precorre l’architettura del Taj Mahal ed il complesso di templi, colonnati e minareti di Qutub.
Prima colazione e pernottamento.

3° giorno: DELHI - VARANASI
Poco più di un’ora di volo bastano a farci compiere uno straordinario viaggio temporale: la méta è Varanasi, una delle città più antiche della terra e centro religioso induista per eccellenza. La città – edificata interamente sul lato sinistro del fiume Gange, rivolto al sorgere del sole – è un labirinto di templi, bazar, stradine che conducono ai “ghats”, gli alti argini a gradini dove costantemente confluisce una folla immensa: all’alba per immergersi nel fiume e ottenere la rigenerazione dello spirito; al tramonto per porgere alla Madre Ganga un omaggio di lumini e di fiori. Nell’aria si mescolano il fumo delle pire di cremazione, il profumo degli incensi, il tintinnìo delle campane dei templi, le preghiere e le litanie di sacerdoti e yogi. E’ una realtà cruda e forte, ben lontana dal semplice folklore.
Prima colazione e pernottamento.

4° giorno: VARANASI - KHAJURAHO
Nelle prime ore del mattino si assisterà – percorrendo in barca il fiume Gange – al bagno lustrale dei devoti.
Nella tarda mattinata, dopo la visita al centro buddista di Sarnath, con un breve volo si raggiunge Khajuraho, piccola città in un suggestivo paesaggio naturale di foreste, valli tagliate da fiumi e cascate, riserve di fauna.
Prima colazione e pernottamento.

5° giorno:  KHAJURAHO
Visitiamo il parco archeologico dove restano una ventina degli 89 templi costruiti tra il 950 e il 1050 d.C. dalla dinastia dei sovrani Chandela, esempi di straordinaria creatività architettonica. Le pareti sono ornate, senza soluzione di continuità, da sculture che hanno come tema gli eventi della vita quotidiana, ma anche il ruolo determinante dell’eros per raggiungere l’unità con l’assoluto.
Nel pomeriggio escursione al parco nazionale Panna, riserva naturale lungo il fiume Ken, in una cornice di grande bellezza.
Prima colazione e pernottamento.

6° giorno: KHAJURAHO - ORCHHA
In mattinata, con un percorso di circa quattro ore si raggiunge l’incantevole città medioevale di Orchha, che sembra vivere in una dimensione al di là del tempo. Templi, palazzi, mausolei e cenotafi lungo il fiume Betwa sono la felice sintesi delle architetture indo-saracena e moghul e rimandano alle eroiche gesta dei cavalieri Bundelas signori di queste terre.
Prima colazione e pernottamento.

7° giorno: ORCHHA - AGRA
Trasferimento alla stazione ferroviaria di Jhansi e partenza nel pomeriggio per Agra con treno rapido. Arrivo ad Agra dopo circa due ore e mezzo di viaggio. Sistemazione in hotel.
Prima colazione e pernottamento.

8° giorno: AGRA - FATEHPUR SIKRI -JAIPUR
Dedichiamo la mattinata alla visita di Agra, la capitale del potente impero Moghul, universalmente conosciuta per il suo Taj Mahal, uno dei monumenti più conosciuti al mondo, certamente quanto di più vicino alla perfezione l’umana creatività abbia saputo produrre.
Poco distante da Agra, incontriamo la città deserta di Fatehpur Sikricon i maestosi palazzi in arenaria rossa circondati da mura. La suggestione è grandissima e fra i colonnati deserti sembra di udire – portati dal vento – le risate delle dame di corte e il clangore delle armature.
Proseguimento per Jaipur che ci accoglie come il trailer di un film indiano: colori sgargianti, traffico caotico dove si mescolano veicoli d’ogni genere inclusi carri trainati da buoi e cammelli, musica, palazzi in filigrana di pietra… e vacche che passeggiano incuranti del traffico e del rumore.
Prima colazione e pernottamento.

9° giorno: JAIPUR
In mattinata escursione a Forte Amber, a soli 11 km. fuori città, attraversando le colline rocciose degli Aravalli A dorso di elefante o in jeep si accede lungo i ripidi bastioni alla Porta della Vittoria e al grande cortile centrale per visitare i diversi palazzi in cui si fondono elementi architettonici indù e musulmani.
Nel pomeriggio visita della pittoresca capitale del Rajasthan, del magnifico complesso architettonico del City Palace, in parte convertito in museo, e del Jantar Mantar, il monumentale osservatorio astronomico che, con le sue enormi sagome geometriche, crea una scenografia quasi surreale.
Contiguo alla parete esterna del City Palace, si ammira l’Hawa Mahal, o palazzo dei venti, una facciata in arenaria rosa a cinque piani traforata da ben 953 balconi scolpiti, nicchie e finestre.
L’edificio fungeva da tribuna d’onore per le signore della corte che potevano assistere – non viste – alle parate e alle manifestazioni che si svolgevano nella strada.
Prima colazione e pernottamento.

10 giorno: JAIPUR - DELHI
Prima colazione. Mattinata libera per attività individuali e shopping.
Nel pomeriggio partenza per Delhi; trasferimento all’aeroporto e operazioni di partenza.

ESTENSIONE RAJASTHAN REGALE

IL RAJASTHAN REGALE
da Jaipur
5 giorni / 4 notti

Dal 1° al 9° giorno
Come da programma base “Architetture per gli Dèi”

10° giorno: JAIPUR - KHIMSAR
Lasciata Jaipur, ci si addentra nel Rajasthan rurale, incontrando carovane di cammelli, greggi che si spostano lungo le strade accompagnate da pastori dai grandi baffi e dagli enormi turbanti colorati e donne dall’incedere elegante nelle ampie gonne danzanti, in un turbine di colori clamorosi.
Ci accoglie il forte di Khimsar, dimora nobiliare del XVIII secolo e oggi confortevole “heritage hotel”.
Prima colazione e pernottamento.

11° giorno:  KHIMSAR - JODHPUR
Una breve tappa di trasferimento, con soste al forte di Nagaur e al tempio di Osian, ci conduce a Jodhpur, capitale del regno Marwar. L’azzurro intenso è il colore prevalente della case nella città vecchia e il contrasto cromatico con l’oro del deserto si apprezza in tutta la sua suggestione dall’alto del Forte Mehrengarh, una possente cittadella che domina tutto il paesaggio e che visiteremo nel pomeriggio.
Vi si accede attraverso diverse porte che recano evidenti segni delle innumerevoli battaglie sostenute. Presso la “Lahapol”, o porta di ferro, sono impresse quindici impronte di mani che ricordano il “sati”, sacrificio compiuto dalle vedove del maharaja Man Singh sulla pira del defunto consorte. L’interno del forte si articola in numerosi palazzi e cortili con ricche collezioni di armature, mobili, abiti tradizionali, miniature e vari cimeli.
Prima colazione e pernottamento.

12° giorno: JODHPUR - RANAKPUR - UDAIPUR
Attraverso le verdi colline della catena Aravalli, dopo una sosta per la visita del magnifico tempio jain di Ranakpur, si giunge a Udaipur sede del principato di Mewar di antichissime origini. La città è fiabesca, adagiata su tre laghi nel maggiore dei quali, il Pichhola, sorgono incantevoli isole-palazzo e poi regge, templi e giardini, la quintessenza del fascino romantico del Rajasthan.
Prima colazione e pernottamento.

13° giorno: UDAIPUR
Mattinata dedicata alla visita di Udaipur, uno dei luoghi più pittoreschi dell’intero Rajasthan, con stretti vicoli che si snodano fra templi, bazar, bianche case dalle facciate dipinte, edifici che parlano del suo aristocratico passato. La città vecchia è dominata dal massiccio City Palace residenza dei sovrani Mewar, una struttura composta da diversi palazzi costruiti in epoche successive. All’interno del palazzo i cortili – tra cui quello celebre “del pavone” – le stanze e le gallerie sono così ricchi di decorazioni che costituiscono di per sé un museo rappresentativo della storia del Mewar e dei suoi sovrani, che qui vengono chiamati “maharana”.
Si visita in seguito il tempio Jagdish, i bellissimi giardini Sahelion-Ki-Bari ed una scuola di pittura di miniature, un’arte tradizionale della città di Udaipur.
Nel pomeriggio si effettua un giro in barca sul lago Pichola fino all’isola Jag Mandir, un tempo riservata alle feste per gli ospiti del maharana di Udaipur.
Prima colazione e pernottamento.

14° giorno: UDAIPUR (partenza)
Prima colazione. Nel pomeriggio volo per Delhi o Mumbai e proseguimento per la successiva destinazione.



TARIFFE

QUOTE DI  PARTECIPAZIONE
Le quote sono espresse in Euro e si intendono per persona

 

2 persone

4 persone

Suppl. singola

Maggio-Settembre 2017

1.250

1.140

335

Ottobre ’17 – Marzo ‘18

1.400

1.295

450

NOTA BENE:
L’itinerario può essere svolto in senso inverso (Delhi-Jaipur-Agra-Orchha-Khajuraho-Varanasi)

Sistemazioni alberghiere:
Delhi, The Park
Varanasi,
Rivatas by Ideal
Khajuraho, Ramada
Orchha,
Ramada
Agra,
Radisson
Jaipur,
Radisson
Delhi, The Park

LE QUOTE COMPRENDONO:
- Trasporto aereo per i voli domestici in India
- Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati con servizio di pernottamento e prima colazione 
- Trasporto in veicoli con aria condizionata
- Visite ed escursioni come da programma inclusi gli ingressi a monumenti e zone archeologiche
- guide locali parlanti italiano (dove disponibili) o inglese 
- Assistenza in aeroporto in arrivo e partenza
- Assicurazione bagaglio e assistenza alla persona Ami Assistance
- Tasse e percentuali di servizio

LE QUOTE NON COMPRENDONO:
- Trasporto aereo da/per l’Italia
- Pasti principali, bevande, mance, extra e quanto non espressamente indicato ne “le quote comprendono”

Estensione al viaggio
RAJASTHAN REGALE

Da Delhi 
5 giorni/4 notti

QUOTE DI PARTECIPAZIONE: SU RICHIESTA



Link Astoi