Avventura in Borneo

Sarawak e Sabah, gli stati che occupano la parte nord dell’immensa isola del Borneo, suscitano con il solo nome immagini esotiche e ricordi di personaggi che hanno popolati la fantasia di generazioni di lettori di Salgari e Conrad. Un itinerario suggestivo e coinvolgente dove il fascino coloniale della città dei Rajah bianchiincontra le tradizioni della civiltà indigena Iban, un tempo tagliatori di teste, passando per scenari naturaligrandiosi ricchi di biodiversità e fauna selvatica.

IL VIAGGIO

8 giorni / 7 notti

Partenze garantite, condivise con altri partecipanti, con guida in lingua italiana:
Ogni mercoledì, tutto l'anno
Ogni domenica dal 2 Luglio al 10 Settembre 2017

Viaggio privato con guida in lingua inglese - Partenza giornaliera

KUCHING - BATANG AI  KOTA KINABALU - SANDAKAN - SUKAU (KINABATANGAN)

1° giorno: KUCHING
Arrivo all’aeroporto di Kuching in mattinata e trasferimento all’hotel Hilton.
Nel pomeriggio visita della città capitale del Sarawak costruita quasi interamente sulla riva meridionale del fiume Sarawak, con bellissimi edifici coloniali, mercati all'aperto, templi cinesi e moschee.
La visita si completa con il museo naturalistico ed etnografico del Sarawak, fatto erigere dal secondo Rajah bianco Charles Brooke.
Pernottamento.

2° giorno: KUCHING - BATANG AI
Partenza per il centro di conservazione e riabilitazione degli Orang Utan di Semenggoh, dove si vedranno questi simpatici animali – tenuti in cattività o abbandonati – aiutati a reinserirsi nel loro ambiente naturale selvaggio. Il viaggio prosegue per altri 300 km. attraverso zone rurali, villaggi e piantagioni con soste lungo il percorso nella cittadina di Serian per visitare il tradizionale mercato locale e poi a Lanchau per il pranzo (libero). Dopo un’ultima sosta per visitare una piantagione di pepe si arriva nella terra degli Iban, un tempo fieri cacciatori di teste. Dalle rive del lago Batang Ai si raggiunge in quindici minuti di barca l’Aiman Batang Ai Resort & Retreat. . Fine pomeriggio a disposizione.
Mezza pensione che include la cena.

3° giorno: BATANG AI
Intera giornata dedicata all’esplorazione della regione degli Iban, il gruppo etnico più importante del Sarawak, in un dedalo di fiumi che si percorreranno a bordo di imbarcazione locale chiamata “perahu panjang”. Si visiterà una “longhouse”, tipica abitazione locale su palafitte lungo il fiume, al cui interno vivono in comunità diverse famiglie. Gli Iban illustreranno le loro tradizioni e si esibiranno in danze di guerra nei loro costumi tradizionali.
Rientro in hotel e fine pomeriggio libero. Facoltativamente si può effettuare una passeggiata nella giungla per apprezzarne l’atmosfera unica, con i colori del tramonto ed i suoni che precedono la notte.
Mezza pensione che include la cena.

4° giorno
: BATANG AI - KUCHING – KOTA KINABALU
Partenza per il viaggio di ritorno a Kuching. Sosta in corso di viaggio per il pranzo (libero) al parco di Ranchan con cascate e giardini rigogliosi.
Arrivo a Kuching nel pomeriggio e trasferimento all'aeroporto. Volo per Kota Kinabalu.
Arrivo e sistemazione in hotel.
Prima colazione e pernottamento.

5° giorno: KOTA KINABALU
In mattinata visita a piedi del mercato di Kota Kinabalu.
Nel pomeriggio partenza alla volta del fiume Garama attraverso villaggi e piantagioni di palme da olio. Arrivo dopo circa due ore di viaggio e inizio della navigazione fluviale in barca a motore alla ricerca delle scimmie nasiche, primati endemici del Borneo. Lungo le rive del fiume si potranno inoltre osservare diverse specie di uccelli e mammiferi. All’imbrunire si potrà assistere al meraviglioso spettacolo naturale di migliaia di lucciole che adornano gli alberi della foresta.
Mezza pensione che include ia cena in semplice ristorante locale.

6° giorno: KOTA KINABALU
Partenza verso la dorsale montuosa orientale del Monte Kinabalu, la vetta più alta del sud-est asiatico, di 4100 metri. Trekking lungo un sentiero che si snoda attraverso la tipica vegetazione delle foreste montane tropicali, salendo fino ad un’altitudine di circa 2000 m.Il terreno consente lo sviluppo di una flora particolare e la formazione di diverse specie di piante carnivore, alcune delle quali possono raggiungere dimensioni considerevoli. Tra queste spicca la Nepenthes rajah, endemica del Monte Kinabalu, le cui dimensioni sono tali da intrappolare persino piccoli mammiferi e uccelli. Nel parco naturale del monte Kinabalu sono inoltre presenti 1200 specie di orchidee selvagge e la rafflesia, il fiore più grande del mondo. Visita delle Poring Hot Spring, sorgenti d`acqua calda e fredda all`aperto, rinomate per le loro proprieta` terapeutiche. Da qui si effettuera` un facile trekking nella foresta attraversando un ponte sospeso (Canopy Walkay) e, con un po’ di fortuna sara` possibile ammirare il fiore piu’ grande al mondo: la Rafflesia, di cui nessuno e` in grado di prevedere il momento di fioritura. Il fiore in alcuni casi puo` superare anche i 100 cm di diametro e pesare sino a 10 kg.
Mezza pensione che include il pranzo in corso di escursione in ristorante locale. 

7° giorno: KOTA KINABALU - SANDAKAN - SUKAU (KINABATANGAN)
Partenza di mattino presto per l’aeroporto di Kota Kinabalu e volo per Sandakan. Dall’aeroporto di Sandakan si prosegue verso il Sepilok Orang Utan Rehabilitation Centre. In questo centro sono presenti oranghi sottratti ai bracconieri, feriti o orfani che, attraverso un lungo processo di riabilitazione, vengono curati e addestrati alla vita nella foresta. Durante la visita si potranno osservare esemplari provenienti dalla giungla circostante che accorrono alla piattaforma dei rangers per nutrirsi di frutta e latte.
Proseguimento per Sukau e il fiume Kinabatangan e sistemazione in lodge.
Nel pomeriggio escursione in barca lungo il fiume alla ricerca della fauna locale che comprende, oltre alle scimmie nasiche, elefanti, buceri, gibboni e moltissime specie di uccelli pescatori.
Pensione completa che include il pranzo in corso di escursione e la cena al lodge.

8° giorno: KINABATANGAN - SANDAKAN
Sveglia di buon mattino, quando ancora la foresta è ammantata di nebbia, per visitare unodei laghi OxBow. L’escursione in barca consente di esplorare questo interessante ecosistema lacustre e di osservare specie di uccelli meno facilmente avvistabilicome aironi rossi e bianchi, uccelli serpentari…
Rientro al lodge per la colazione e trasferimento all’aeroporto o al porto di Sandakan in tarda mattinata.
Possibilità di proseguire il viaggio con un soggiorno balneare sulle isole di Mataking, Mabul, Pom Pom o Lankayan.

Sistemazioni alberghiere

Località

Hotel

Kuching

Hilton

Batang Ai

Aiman Batang Ai Resort & Retreat

Kota Kinabalu

Grandis

Sukau

Bukit Malapi Lodge o simile



TARIFFE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE SU RICHIESTA 




Link Astoi

Carréblu è socio