Fra tecnologia e spiritualità

Un paesaggio totalmente immerso nel verde e prevalentemente montuoso, ricchissimo di parchi naturali, una storia e una cultura antichissime e una popolazione cordiale e aperta, pronta ad accogliere un turismo ancora non di massa fanno della Corea del Sud un luogo tutto da scoprire. Città supertecnologiche come Seoul e villaggi dove sopravvive l'antica arte sciamanica, necropoli neolitiche e parchi naturalistici: questa è la “tigre d'Oriente”, dove passato e futuro si incontrano, dando il meglio di sé.



IL VIAGGIO



I luoghi Patrimonio dell’Umanità che visiterete

- Suwon Hwaseong Fortress
- Il tempio di Haeinsa, depositario delle tavole di legno Tripitaka
- Le aree storiche di Gyeonghiu

Viaggio condiviso,  con guide locali di lingua italiana e inglese
Partenze garantite con minimo 2 partecipanti:
11 Marzo – 15 Aprile – 13 Maggio – 10 Giugno – 1 Luglio – 19 Agosto – 9 Settembre – 14 Ottobre 2017 Visite 

SEOUL – DAEGU – TEMPIO HAEINSA GAYASAN – GYEONGJU – BUSAN – SEOUL

1° giorno: SEOUL
Arrivo all’aeroporto internazionale di Incheon.
Incontro con un nostro rappresentante e trasferimento in hotel.
Seoul è una metropoli di contrasti, con la vocazione all’innovazione ma anche alla custodia di tradizioni e spiritualità. Così accanto ai grattacieli, le torri mozzafiato e la “super cool” area di Gangnam, troviamo silenziosi templi per la meditazione, botteghe artigiane, laboratori di pittura e disegno su carta di riso.
Giornata a disposizione per un primo incontro con la città.
Pernottamento.

2° giorno: SEOUL
Partenza alla scoperta della parte storica e tradizionale di Seoul. Si inizia con la visita del Gyeongbok Palace, il più grande e importante dei cinque palazzi costruiti durante la dinastia Chosun nel XIV secolo, e si prosegue a piedi per il Bukchon Village, dalle strette viuzze fiancheggiate da case tradizionali e con il mercato di medicina cinese. In seguito si percorre una delle vie più alla moda della città, la Samcheongdong Street, per raggiungere l’area pedonale di Insadong affollata da botteghe di artigiani, gallerie d’arte e piccoli caffè.
Nel pomeriggio la visita prosegue con una passeggiata lungo l’animato canale Cheonggyecheon Creek e la vecchia Jongro Street, sostando anche al grandissimo mercato Dongdaemun.
Tempo a disposizione per shopping e rientro libero in hotel.
Mezza pensione che include il pranzo in ristorante locale.

3° giorno: SEOUL - DAEGU
Partenza per la storica città di Suwon, a circa 30 km da Seoul, dove si visita il Korean Folk Village con le case tradizionali e la Suwon Hwaseong Fortress, patrimonio UNESCO, con le antiche mura difensive che circondavano la città. Suwon fu la prima città al mondo ad essere pianificata da zero e il suo design è unico se paragonato agli altri centri abitati dello stesso periodo. Oggi Suwon è l’ultima rimasta delle città fortificate della Corea.
Proseguimento in auto per Daegu. Arrivo e sistemazione in hotel.  
Mezza pensione che include il pranzo in ristorante locale.

4° giorno: DAEGU (HAEINSA)
Escursione dell’intera giornata al Parco Nazionale del Monte Gaya (1 ora e 30), dove si trova il tempio Haeinsa , patrimonio UNESCO. Haeinsa è uno dei più antichi templi buddisti della Corea del Sud, famoso per ospitare fin dal 1398 le cosiddette Tripitaka Koreana, cioè l'intera collezione di 81.258 tavolette in legno con le Scritture Buddiste.
Nel pomeriggio si fa rientro a Daegu per un giro in funivia sul Monte Palgongand e successivamente una visita al mercato delle erbe medicinali Yakryeongshi.
Pensione completa.

5° giorno: DAEGU – GYEONGJU - BUSAN
Prima colazione in hotel e partenza per Gyeongju (1 ora circa di viaggio). All’arrivo visita del tempio sotterraneo di Seogguram, un eremo dove è intagliata nella roccia una bellissima statua di Buddha e che fa parte del famoso complesso di Bulguksa, patrimonio UNESCO, situato alle pendici del monte Tohamsan. La visita prosegue con il Parco dei Tumuli (Daeneungwon) dove si trovano le tombe dei reali della dinastia Silla di cui Gyeongju fu la capitale e l’osservatorio astronomico Cheomseongdae.
Proseguimento per Busan (1 ora e 30 circa), la seconda più grande città della Corea considerata la capitale estiva. Sei spiagge, un’atmosfera vivace e vibrante, shopping e divertimenti ne fanno una meta molto ambita dai turisti orientali. Arrivo e sistemazione in hotel.
Prima colazione e pernottamento.

6° giorno: BUSAN
Visita del cimitero delle Nazioni Unite, del Gamcheon Culture Village, del caratteristico mercato del pesce, e poi la torre panoramica, il tempio Yonggungsa costruito sulle rocce a strapiombo sul mare, le belle spiaggedi Haeundae e di Haewoondae.
Mezza pensione che include il pranzo in ristorante locale.

7° giorno: BUSAN - SEUL (400 km, 5 ore)    
Partenza per Seul.
Arrivo e sistemazione in hotel.
Pomeriggio a disposizione per attività individuali.
Mezza pensione che include il pranzo in ristorante locale.

8° giorno: SEUL (partenza)
Prima colazione in hotel.
In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Incheon con il servizio di Limousine Bus. 


Sistemazioni alberghiere

Seoul

Hotel Grand Ambassador (5*)

Daegu         

Hotel The Grand (5*)

Busan

Hotel Commodore (4*)



TARIFFE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE SU RICHIESTA 

 



Link Astoi

Carréblu è socio